Arcevia, ampliato il servizio di raccolta differenziata. Stampa
Scritto da Assessore Mattei   

Raccolta differenziataDal primo di agosto ad Arcevia è partito l’ampliamento della raccolta differenziata nell’area vasta compresa tra la provinciale 360, partendo da Conce fino a Montale compreso e la zona di Castiglioni e Avacelli, passando per Magnadorsa e Colle Aprico.

Il nuovo sistema di raccolta prevede la scomparsa dei cassonetti del grigio e la loro sostituzione con i contenitori per differenziare le varie tipologie di materiale (vetro – carta- e platica) e il ritiro domiciliare del grigio o materiale indifferenziato.

In queste zone di area vasta l’organico non viene ritirato, ma verrà incentivato l’uso dei composter per la gestione in casa del rifiuto. L’ampliamento della raccolta coinvolge anche due centri abitati, quello di Ripalta e Nidastore, dove nelle isole di prossimità si raccoglierà anche l’organico.

E’ un momento molto importante perche’ nei comuni come Arcevia con un territorio molto esteso, organizzare un servizio di raccolta differenziata non è facile, ma l’Amministrazione Comunale che è sempre stata sensibile a questi problemi si pone l’obbiettivo dell’aumento della percentuale di raccolta diffrenziata, la diminuzione della quantita dei rifiuti da portare in discarica, la riduzione degli sprechi e la salvaguardia delle risorse del pianeta grazie al recupero di materie prime.

L’Amministrazione Comunale invita tutte le famiglie a collaborare per raggiungere tali obiettivi, sapendo che all’inizio qualche problema potrebbe sorgere, ma gli uffici del Comune e del CIR 33 sono a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Arcevia, 05.08.2010