c.s. Arcevia, inaugurata nuova attività agricola. Stampa

Pochi giorni fa ad Arcevia è stata inaugurata una nuova attività nel settore dell'agricoltura da parte di un giovane arceviese. Lorenzo Rizzoni, classe 1977, grazie anche ai contributi del PSR, ha aperto un frantoio in località Palazzo, nelle proprietà di famiglia, in un luogo splendido, con vista sul castello e sugli ulivi.

All'inaugurazione, bagnata da una giornata piovosa, erano presenti decine di persone tra familiari, amici e curiosi, tra cui il sindaco di Arcevia Andrea Bomprezzi e il vicesindaco Fiorenzo Quajani, che hanno ricordato l'importanza dell'agricoltura per il comune di Arcevia (che conta ben 670 aziende agricole) e come ci siano segnali di ritorno al settore primario da parte delle nuove generazioni, come dimostrano altri importanti investimenti effettuati negli anni scorsi, come quelli della famiglia Biducci e di Giorgio Santini, per citarne solo alcuni.

Lorenzo, da sempre profondamente legato alla sua terra, produrrà dell'ottimo olio extravergine ricavato dalle centinaia di ulivi di proprietà, tutti piantati nel territorio comunale.

Il futuro del territorio arceviese passa anche attraverso questi importanti investimenti in campo agricolo, settore strategico su cui l'amministrazione comunale sta puntando, come dimostrano il successo del mays ottofile di Roccacontrada e il progetto in itinere del Distretto agroalimentare di qualità.


Arcevia, Inaugurazione nuovo Frantoio

 

Arcevia, 19.11.2015


IL SINDACO
prof. Andrea Bomprezzi